Community
Seleziona una lingua
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Via ferrata Top

Via Ferrata Gustavo e Natale Vidi, Dolomiti di Brenta

Via ferrata · Brenta
Responsabile del contenuto
APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena Partner verificato 
  • Pietra Grande dal Sentiero Vidi
    / Pietra Grande dal Sentiero Vidi
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Cima Grostè e Cima Brenta dal Sentiero Vidi
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Visuale sul Gruppo dell'Adamello dal Sentiero Vidi
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Flora alpina lungo il Sentiero Vidi
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Sentiero Gustavo e Natale Vidi
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Sulle scalette del Sentiero attrezzato Gustavo e Natale Vidi
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Cenge sotto la Pietra Grande, Sentiero Vidi
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Scale attrezzate lungo il Sentiero Vidi
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Scale attrezzate lungo il Sentiero Vidi
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Gli "Amanti" dal Sentiero Vidi
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Passaggio in cresta sul Sentiero Vidi
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
m 2900 2800 2700 2600 2500 2400 2300 2200 2100 4 3 2 1 km

Panoramica via ferrata sulle alte cenge della Pietra Grande, a tratti esposta ma non troppo impegnativa in un'area dall'elevato interesse geologico e naturalistico.

media
4,5 km
3:30 h.
494m
678m

Via ferrata facile che può essere adatta anche a famiglie, viene spesso consigliata come primo avvicinamento alle vie ferrate. Percorre le belle cenge alla base della parete ovest della Pietra Grande (2937 m) tracciando un interessante itinerario in cengia non eccessivamente frequentato, con qualche tratto esposto ma nel complesso semplice.

La via ferrata può essere percorsa in entrambi i sensi, si consiglia comunque di percorrerla partendo dal Passo del Grostè verso il Rifugio Graffer in quanto il dislivello in salita è minore.

Realizzata nel 1969 dai fratelli Natale e Raffaele, entrambi Guide Alpine, e dedicata a loro padre, la Guida Gustavo Vidi; dopo la morte di Natale il sentiero è stato dedicato anche a lui.

Consiglio dell'autore

Consigliata la percorrenza in senso orario - nonostante le condizioni di illuminazione sfavorevoli (versante ovest in ombra al mattino) - per affrontare le maggiori difficoltà in salita.
Immagine del profilo di Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA
Autore
Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA
Ultimo aggiornamento: 05.07.2019
Difficoltà
B/C media
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
2.708 m
Punto più basso
2.246 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Esposizione
NESO

Indicazioni sulla sicurezza

E' preferibile affrontare l'itinerario da metà luglio a metà ottobre per evitare neve lungo le cenge occidentali.

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Ulteriori informazioni e link

www.guidealpinecampiglio.it

www.mountainfriends.it

www.rifugiostoppanicampiglio.it

 

Partenza

Passo del Grostè (stazione a monte della telecabina Grostè) (2.441 m)
Coordinate:
DD
46.214908, 10.901498
DMS
46°12'53.7"N 10°54'05.4"E
UTM
32T 646665 5119683
w3w 
///costosi.cipolla.viverci

Arrivo

Rifugio Graffer

Direzioni da seguire

Dall'arrivo della telecabina Grostè (2438 m) si aggira la stazione a monte e, seguendo le indicazioni, ci si porta fino ai piedi dello spigolo della Pietra Grande dove, al bivio con i sentieri O301 – O306, si sale per il pendio est della Pietra Grande e si attraversa poi una grande cengia per risalire fino in cresta.

Seguendo la cresta si supera un ponticello, che rappresenta il punto più esposto del percorso, ma offre un bel panorama verso est sul lago di Tovel e verso ovest sui gruppi Adamello-Presanella, Ortles e Cevedale. Proseguendo si sale fino a quando la cresta viene interrotta da una parete rocciosa, (2663 m); a questo punto si passa sul versante occidentale della Pietra Grande dove si prosegue lungo cenge e attraversando alcuni canali (dove potrebbe essere presente della neve anche a stagione inoltrata).

Da qui, grazie a corde e scale metalliche, si raggiunge un ripiano erboso situato sopra l'Orto della Regina (2346 m); dove termina il sentiero O390 e quindi percorrendo il sentiero O336 che seguiamo in direzione del Rifugio Graffer raggiungendo l'Orto della Regina, una terrazza tra le più suggestive del Gruppo del Brenta, così chiamata perché secondo un'antica leggenda una regina e il suo seguito si rifugiarono in questo luogo e vi piantarono fiori ed erba cipollina. L'Orto della Regina è molto famoso non solo per la leggenda ma anche perché vi si trovano alcuni massi con dei bellissimi fossili. Dall'Orto della Regina si scende poi fino a raggiungere il Rifugio Graffer (2261 m).

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

Servizio di bus navetta (mobilità estiva) dal centro di Madonna di Campiglio (piazza Brenta Alta) alla cabinovia del Grostè e alla Vallesinella durante la stagione estiva (da fine giugno a inizio settembre).   

Come arrivare

Per accedere al Rifugio Stoppani:

  • da Passo Campo Carlo Magno con la cabinovia del Grostè, o per il sentiero lungo la pista da sci (3 h circa).
  • da Malga Spora per sentiero 301 (2h e 30).
  • dal Rifugio Tuckett per il sentiero Attrezzato Dallagiacoma e sentiero Attrezzato Benini.

Dove parcheggiare

Ampio parcheggio a pagamento alla partenza della Cabinovia del Grostè.

Coordinate

DD
46.214908, 10.901498
DMS
46°12'53.7"N 10°54'05.4"E
UTM
32T 646665 5119683
w3w 
///costosi.cipolla.viverci
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Titoli consigliati

  • "La via delle Bocchette e le vie ferrate. Dolomiti di Brenta" di Pio Ferrari. Editrice Rendena.
  • "La Via delle Bocchette e le Ferrate del Brenta" di Roberto Ciri. Editore: Idea Montagna.

Guide consigliate in questa regione:

Mostra tutto

Cartine consigliate

Mostra tutto

Attrezzatura

Attrezzatura necessaria:

  • consueto abbigliamento tecnico da montagna
  • scarponi con suola vibram o simili
  • set da ferrata
  • imbrago
  • caschetto
  • guanti da ferrata
  • picozza e ramponi (ove necessario)
  • uno spezzone di corda (consigliato)

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
B/C media
Lunghezza
4,5 km
Durata
3:30h.
Dislivello
494m
Discesa
678m
Panoramico Ristori lungo il percorso Interesse geologico Impianti di risalita/discesa Percorso consigliato Via ferrata classica

Statistiche

  • 2D 3D
  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Features
Mappe e sentieri
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio