Community
Seleziona una lingua
Crea percorso fino qui Copia il percorso
Trekking Percorso consigliato

Monte Zeledria

Trekking · Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
Responsabile del contenuto
Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo Partner verificato 
  • Monte Zeledria
    Monte Zeledria
    Foto: foto: Alessandro Ghezzer, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
m 2300 2200 2100 2000 3,0 2,5 2,0 1,5 1,0 0,5 km
facile
Lunghezza 3 km
3:30 h.
426 m
426 m
2.426 m
1.767 m
La salita al Monte Zeledria è breve ma ripida, soprattutto nella prima parte. La caratteristica cima su cui “sventola” una curiosa bandiera in metallo, si raggiunge lungo la solare cresta sud-est. La discesa si compie attraverso l'anfiteatro formato dalle due dorsali-creste che corrono una in direzione sud-est e nord-est. Unico punto dove porre attenzione è una breve scala metallica, di circa 3-4m che permette di superare un breve risalto di roccia. Sulla parte rimanente di percorso non sono presenti particolari difficoltà. Dalla cima è possibile vedere gran parte dei numerosi laghi presenti in zona: lago Nambino, Serodoli, Tre laghi, Scuro e delle Malghette e anche per intero da Nord a Sud il Gruppo di Brenta nella sua interezza.
Immagine del profilo di VisitTrentino
Autore
VisitTrentino
Ultimo aggiornamento: 23.09.2020
Difficoltà
facile
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
2.426 m
Punto più basso
1.767 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Tipo di strada

Sentiero naturalistico 1,02%Sentiero 40,02%Via ferrata 58,95%
Sentiero naturalistico
0 km
Sentiero
1,2 km
Via ferrata
1,8 km
Mostra il profilo altimetrico

Indicazioni sulla sicurezza

1) Preparate il vostro itinerario

2) Scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione

3) Scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei

4) Consultate I bollettini nivometereologici

5) Partire da soli è più rischioso

6) Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro

7) Non esitate ad affidarvi ad un professionista

8) Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso

9) Non esitate a tornare sui vostri passi

10) In caso di incidente date l’allarme chiamando il numero breve 112

 

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Consigli e raccomandazioni aggiuntive

http://www.girovagandointrentino.it

Partenza

Cabinovia a monte Pradalago Express (2088m) (2.096 m)
Coordinate:
DD
46.247603, 10.813334
DMS
46°14'51.4"N 10°48'48.0"E
UTM
32T 639782 5123156
w3w 
///biondo.scudo.nuovi
Mostra sulla mappa

Arrivo

Cabinovia a monte Pradalago Express (2088m)

Direzioni da seguire

Una volta usciti dalla stazione a monte salire dietro di essa e raggiungere l'evidente cartello Sat posto poco sopra. Presso il cartello è presente una targa metallica che indica il nome del sentiero attrezzato Umberto Bozzetto. Proseguire diritto in salita, sentiero Sat 267. Il sentiero inizialmente corre sul filo di cresta, abbastanza largo, per poi passare, dove le rocce si fanno più verticali, sul lato sud (sinistra) della cresta che sale diritta alla vetta del Monte Zeledria. La salita lungo il sentiero si affaccia, salendo sul lago Nambino. Poco prima di arrivare ad un piccolo passo-forcella, poco sotto la cima, si deve superare una breve scala in metallo (3-4m), questo è il punto più difficile, che permette di passare a monte di un breve salto di roccia. Oltre la scala si raggiunge il passo-forcella dov'è presente un cartello Sat che indica l'inizio del sentiero che si dovrà fare in discesa. Proseguire oltre, in salita, e con ultimo tratto ripido raggiungere la vetta del Monte Zeledria a quota 2426m dov'è presente la caratteristica bandiera in metallo. Per effettuare il ritorno scendere nuovamente al passo-forcella dov'è presente il cartello Sat che indica: Rifugio Pradalago, e proseguire a sinistra immettendosi nell'anfiteatro formato dalle due creste: sud-est e nord-est abbandonando il sentiero Sat 267. Il sentiero inizialmente scende ripido per poi ridurre la pendenza e terminare nei pressi del rifugio Viviani – Pradalago arrivando a sinistra del piccolo specchio d'acqua presente presso il rifugio (2082m). Una volta arrivati al rifugio risalire a destra presso la stazione a monte della Cabinovia Pradalago Express e ritornare a valle.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Come arrivare

Raggiungere il lato nord di Madonna di Campiglio e più precisamente la rotonda a monte dell'abitato all'uscita della galleria. Da qui scendere, con senso unico, a piazza Brenta Alta e risalire alla partenza della Cabinovia Pradalago Express. Prendere l'impianto e raggiungere la stazione a monte di quest'ultimo da dove si prosegue a piedi. Fuori stagione l'impianto rimane chiuso e quindi si deve partire a piedi da Malga Zeledria, posta a monte di Passo Campo Carlo Magno. Il dislivello aumenta di circa 300m.

Coordinate

DD
46.247603, 10.813334
DMS
46°14'51.4"N 10°48'48.0"E
UTM
32T 639782 5123156
w3w 
///biondo.scudo.nuovi
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Guide consigliate in questa regione:

Mostra tutto

Cartine consigliate

Mostra tutto

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
facile
Lunghezza
3 km
Durata
3:30 h.
Salita
426 m
Discesa
426 m
Punto più alto
2.426 m
Punto più basso
1.767 m
Percorso ad anello

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
2D 3D
Mappe e sentieri
Lunghezza  km
Durata : ore
Salita  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio