Community
Seleziona una lingua
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Sentiero ciaspole Percorso consigliato

Skialp Pradalago - Itineraro per ciaspole

Sentiero ciaspole · Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
Responsabile del contenuto
Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo Partner verificato 
  • Scialpinismo verso il rifugio Viviani e Pradalago
    / Scialpinismo verso il rifugio Viviani e Pradalago
    Foto: Beatrice Bertolini, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Dolomiti di Brenta
    Foto: Luca Binelli, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Scialpinismo nei pressi di Cascina Zeledria
    Foto: Luca Binelli, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Casetta in legno sommersa nella neve
    Foto: Beatrice Bertolini, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Tratto finale dell' itinerario "Skialp Pradalago"
    Foto: Beatrice Bertolini, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Scialpinismo verso il rifugio Viviani e Pradalago
    Foto: Beatrice Bertolini, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
m 2100 2000 1900 1800 1700 1600 1500 3,5 3,0 2,5 2,0 1,5 1,0 0,5 km
Escursione non molto impegnativa percorribile con racchette da neve o sci d'alpinismo.
media
Lunghezza 3,6 km
1:50 h.
438 m
0 m
Escursione panoramica in quota  dove si può ammirare l’intero Gruppo di Brenta da nord a sud. 

Consiglio dell'autore

Punti di ristoro: Cascina Zeledria, Rifugio Viviani e Rifugio Pradalago 2100

Con gli sci è possibile il rientro seguendo la pista.

Immagine del profilo di ApT Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena
Autore
ApT Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena
Ultimo aggiornamento: 03.03.2021
Difficoltà
media
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
2.087 m
Punto più basso
1.649 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Indicazioni sulla sicurezza

Attenzione: per alcuni tratti l'itinerario incrocia le piste da sci; si raccomandala di prestare la massima attenzione!

E' richiesta l'abitudine al procedere su terreno irregolare di montagna. In caso di neve fresca è consigliato l'uso di racchette da neve. Prestare particolare attenzione a possibili parti ghiacciate in condizioni di gelo. 

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Consigli e raccomandazioni aggiuntive

Per informazioni aggiornate sulle condizioni del percorso:

www.campigliodolomiti.it/guidealpine

Situazione meteo e della neve:

www.meteotrentino.it

www.ski.it/it/meteo

Partenza

Madonna di Campiglio Loc. Fortini (1.648 m) (1.648 m)
Coordinate:
DD
46.236960, 10.835486
DMS
46°14'13.1"N 10°50'07.7"E
UTM
32T 641517 5122013
w3w 
///guidati.molti.nella

Arrivo

Seggiovia Zeledria

Direzioni da seguire

In corrispondenza della vecchia seggiovia Fortini -Pradalago salire a destra della pista (Pradalago facile) ed imboccare il sentiero Franco Maturi (il punto esatto di partenza e’ situato appena sopra l’arrivo della pista Malga Zeledria-Fortini).Il primo tratto e’ pressoché pianeggiante e conduce in prossimità del rifugio Cascina Zeledria, senza tuttavia raggiungerlo. Lasciandosi quest’ultimo alle spalle si attraversa un’ampia radura dove si possono ammirare le Dolomiti di Brenta. Oltrepassata la radura il sentiero si fa più ripido ed inoltrandosi tra boschi di larici si raggiunge la seggiovia Zeledria dove l’itinerario si conclude. Per ritornare a Madonna di Campiglio, seguire a ritroso l’itinerario oppure con gli sci è possibile il rientro tramite pista.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

Servizio di Mobilità invernale (fermata telecabina Grostè) oppure autobus di linea Trentino Trasporti (fermata telecabina Grostè)

Come arrivare

Raggiungere loc. Fortini presso la cabinovia del Grostè, 1 km a nord di Madonna di Campiglio lungo la SS239.

Provenendo da Pinzolo, si deve imboccare il tunnel all'ingresso di Madonna di Campiglio - evitando il centro del paese - e proseguire in direzione Campo Carlo Magno per 1 km circa dopo l'uscita.

Arrivando da Dimaro, invece, superare Campo Carlo Magno e, dopo 800 m circa, si giunge alla Cabinovia del Grostè.

Dove parcheggiare

Ampio parcheggio a pagamento alla partenza della Cabinovia del Grostè.

Coordinate

DD
46.236960, 10.835486
DMS
46°14'13.1"N 10°50'07.7"E
UTM
32T 641517 5122013
w3w 
///guidati.molti.nella
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Cartine consigliate

Mostra tutto

Attrezzatura

Corretto abbigliamento escursionistico invernale, sci e pelli di foca o scarponcino da montagna, bastoncini, racchette da neve , borraccia o thermos.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
media
Lunghezza
3,6 km
Durata
1:50 h.
Dislivello
438 m
Discesa
0 m
Panoramico Ristori lungo il percorso Adatto a famiglie e bambini Rilevanza culturale/storica Interesse geologico Interesse botanico Interesse faunistico Impianti di risalita/discesa Percorso consigliato Strade forestali Terreno aperto Da punto a punto Nel bosco
1600 m 1800 m
Mattina
1600 m 1800 m
pomeriggio

Bollettino valanghe

·

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
2D 3D
Mappe e sentieri
Durata : ore
Lunghezza  km
Dislivello  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio