Community
Seleziona una lingua
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Passeggiata

Baite di Clemp e forti di guerra, da Mavignola

· 1 recensione · Passeggiata · Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
Responsabile del contenuto
APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena Partner verificato 
  • Baite di Clemp
    / Baite di Clemp
    Foto: Paolo Bisti, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Forti di Clemp
    Foto: Paolo Bisti, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Vista panoramica della Val Rendena dai forti di Clemp
    Foto: Paolo Bisti, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Baite di Clemp e Dolomiti di Brenta
    Foto: Paolo Bisti, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Resti dei forti di Clemp
    Foto: Paolo Bisti, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • / Vecchia scala delle baite di Clemp
    Foto: Paolo Bisti, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
m 1700 1600 1500 1400 1300 1200 1100 4 3 2 1 km

Escursione panoramica, di media difficoltà, fino ai resti dei vecchi forti di Clemp, sito di grande interesse storico.

media
4,6 km
3:30 h.
385m
385m

Consiglio dell'autore

L'itinerario, indicato per gli amanti della tranquillità e del passato bellico della Val Rendena, si sviluppa prevalentemente in un bosco misto di latifoglie e conifere offrendo un'incantevole vista panoramica su tutta la Val Rendena, i ghiacciai dell’Adamello e le Dolomiti di Brenta.
L'escursione concilia aspetti naturalisti e storico-etnografici conducendo alla scoperta di interessanti resti della Prima Guerra Mondiale, tra cui il Forte Clemp, avamposto Austriaco durante la Grande Guerra.
Lungo l'itinerario si possono inoltre ammirare notevoli esempi di "Case da Mont", baite in tradizionale stile architettonico montano della Val Rendena.

Immagine del profilo di Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA
Autore
Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA
Ultimo aggiornamento: 02.09.2020
Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1.554 m
Punto più basso
1.169 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Possibilitá di ristoro

Parco ai Sass

Indicazioni sulla sicurezza

Portarsi da bere, lungo l'itinerario non ci sono punti di ristoro.

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Ulteriori informazioni e link

Per info sulle condizioni del sentiero e l'itinerario, contatta le Guide Alpine di Pinzolo: tel. +39 0465 502111 - www.mountainfriends.it.

Partenza

Da Sant’Antonio di Mavignola “Parco ai Sass” (1.169 m)
Coordinate:
DD
46.192600, 10.789878
DMS
46°11'33.4"N 10°47'23.6"E
UTM
32T 638111 5117004
w3w 
///micio.specchi.scudo

Arrivo

“Parco ai Sass”

Direzioni da seguire

Dal Parco ai Sass si prende a destra la strada forestale che porta in quota nella “Val dal Cridac”.
Dopo alcuni tornanti si attraversa il rio e ci si sposta sulla sinistra orografica. Proseguendo si giunge all’acquedotto da dove, finita la strada, si imbocca il sentiero.
Si sale il crinale della montagna zigzagando, fino ad arrivare ai resti di una fortificazione austroungarica utilizzata nella prima guerra mondiale. Dopo poco si arriva al punto panoramico delle “Baite di Clemp”, da dove si può godere di una vista meravigliosa sulla Val Rendena e sulla Cima Presanella.
Si prosegue su strada carrozzabile, verso sud, e si inizia la discesa verso Sant’Antonio di Mavignola.
Lungo la strada, che presenta anche tratti pendenti, si incontra il caratteristico percorso della Via Crucis; si prosegue fino ai prati sopra il paese, da dove si ritorna in piano al “Parco ai Sass”.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

Gli autobus di linea della compagnia Trentino Trasporti collegano Madonna di Campiglio e Pinzolo a S.A .di Mavignola.
  • Consulta online gli orari e tariffe della mobilità estiva (validi da giugno a settembre) o ritira il libretto c/o ufficio turistico in p.zza San Giacomo, Pinzolo o in via Pradalago, 4, Madonna di Campiglio.
  • Guarda anche gli orari degli autobus della compagnia Trentino Trasporti - www.ttesercizio.it.

Come arrivare

Da Pinzolo proseguire sulla SS239 in direzione Madonna di Campiglio per circa 8 km. Giunti a Sant'Antonio di Mavignola, superato l'hotel Posta, alla vostra sinistra troverete il piccolo il parcheggio "Parco ai Sass", quasi in fondo al paese.

Dove parcheggiare

Parcheggio libero c/o Parco ai Sass, punto di partenza dell'itinerario.

Coordinate

DD
46.192600, 10.789878
DMS
46°11'33.4"N 10°47'23.6"E
UTM
32T 638111 5117004
w3w 
///micio.specchi.scudo
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Guide consigliate in questa regione:

Mostra tutto

Attrezzatura

Si raccomandano scarponcini, copricapo e giacca impermeabile.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

5,0
(1)
Giorgio Torri
27.07.2020 · Community
lunedì 27 luglio 2020, 09:23
Foto: Giorgio Torri, Community

Foto di altri utenti

lunedì 27 luglio 2020, 09:23

Recensione
Difficoltà
media
Lunghezza
4,6 km
Durata
3:30h.
Dislivello
385m
Discesa
385m
Percorso ad anello Panoramico Rilevanza culturale/storica

Statistiche

  • 2D 3D
  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio